A 2.350 metri, sul Plan de Corones, per saggiare la trazione integrale della 4 posti

La nuova Ferrari FF, appena presentata al Salone di Ginevra (3-13 marzo 2011), sembra impaziente di dimostrare le proprie doti di 4x4 sui fondi più difficili, dalle sabbie del deserto alle nevi, fino alle piste da sci delle nostre Dolomiti. Chi nei prossimi giorni andrà a sciare a Plan de Corones, in provincia di Bolzano, potrà infatti incontrare un paio di Ferrari FF impegnate su una speciale pista di neve e ghiaccio creata alla base delle piste da sci. Si tratta delle prime prove stampa internazionali della 2+2 di Maranello, in programma a Brunico per quattro settimane.

La prima Ferrari a trazione integrale ha raggiunto i 2.350 metri del comprensorio sciistico altoatesino grazie ad un elicottero da trasporto, il birotore CH-47 Chinook del 1° Reggimento Antares di Viterbo. Nella stiva del capiente elicottero le due Ferrari FF hanno sorvolato le Dolomiti per essere delicatamente depositate sul manto nevoso di Plan de Corones, dove i giornalisti delle testate internazionali possono saggiare i limiti delle nuove Ferrari con trazione anche all'anteriore.

Ferrari FF

Foto di: Fabio Gemelli