Il tuner americano ha creato la one-off senza tetto da 640 CV

A volte la realtà riesce a superare i sogni. A volte, invece, l’anticipa e basta. E’ il caso della Prefix Medusa SRT Viper, la one-off del tuner americano Prefix che ha deciso di “dare un taglio” al tetto della Dodge Viper SRT, anticipando un'eventuale futura cabrio della Casa americana. E’ nata così la Prefix Medusa, una convertible elegante con un posteriore tutto nuovo creato per l’occasione. I finestrini tipici della berlina sono scomparsi, il bagagliaio è stato ridotto per esaltare le linee della convertible e, naturalmente, al posto del tetto rigido è comparso il tetto in tela ripiegabile.


Sotto al cofano la concept rimane invariata rispetto la versione coupé originale: è dotata del V10 benzina da 8.4 litri che produce 640 CV e 814 Nm di potenza e grazie al cambio manuale a sei rapporti ha un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi e una velocità massima dichiarata di 331 km/h. Il tuner americano ha fatto sapere che il prototipo sarà in vendita a circa 25mila euro in più rispetto ad una Viper “normale”. L’esemplare unico è stato svelato il raduno "Viper Open House" dello scorso week-end a Detroit.

Prefix Medusa SRT Viper, diamoci un taglio