L'aristocratica berlina inglese propone nuovi e lussuosi accessori, come i sedili in piuma d'oca e le valigie realizzate a mano in Italia

Una sovrana a quattro ruote, al passo coi tempi. E’ la Bentley Mulsanne, che si concede una serie di aggiornamenti per affrontare nel massimo lusso il 2013. Al Salone di Ginevra l’aristocratica inglese propone diversi pacchetti che ne integrano il faraonico equipaggiamento e che saranno ordinabili dal mese di aprile. Si parte dalla Specifica Comfort, che introduce addiritura l’imbottitura in piuma d’oca per i sedili. Nuovi anche i poggiapiedi in moquette e cuoio, i poggiatesta con alette regolabili manualmente per il sostegno laterale e le tendine privacy completamente integrate nelle porte posteriori e nel lunotto.

Si chiama invece Entertainment la “specifica” che propone tavolini ripiegabili modellati per ospitare un iPad o una tastiera wireless, per lavorare o rilassarsi nel massimo confort grazie anche alla connessione internet disponibile in auto, grazie al collegamento garantito da un hotspot Wi-Fi. Sono inoltre presenti due schermi LCD da 8” nei poggiatesti e un disco rigido da 20 GB, abbinato a un impianto audio Naim for Bentley con 2 set di cuffie Bluetooth e un telecomando. Agli artiginani italiani del cuoio Schedoni è stata affidata la realizzazione del set di bagagli su misura, composto da due valigie grandi, due contenitori piccoli e due borse porta-abiti pieghevoli. Tre, infine, i colori inediti di carrozzeria grigio caldo Dark Cashmere, lo zaffiro pallido Portofino e il viola vellutato Damson.

Bentley al Salone di Detroit 2010

Foto di: Eleonora Lilli