Si chiama Technospace la concept car che Citroen presenterà in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra (7-17 marzo) e che prefigura la prossima monovolume della Casa del Double Chevron. In questa fascia di mercato Citroen vanta ormai una posizione di rilievo grazie al successo della gamma "Picasso" (Xsara Picasso, C4 Picasso, Grand C4 Picasso e C3 Picasso), che dal 1999 ad oggi ha totalizzato ben 3 milioni di esemplari venduti. La Citroen Technospace non rappresenta però un progetto a medio-lungo termine, ma è un anticipo concreto di un nuovo modello che arriverà sul mercato già nel secondo semestre del 2013

Gli ingombri esterni – 4,43 m la lunghezza, 1,83 m la larghezza e 1,61 m l'altezza – fanno rientrare la Technospace nella medesima categoria della C4 Picasso , rispetto alla quale perde però qualcosina in capacità di carico: il bagagliaio misura infatti 537 litri contro i 605 litri della C4 Picasso. Il design non perde alcuni tratti caratteristici delle familiari transalpine, come il montante anteriore sdoppiato e il "tetto Zenith", mentre alcuni elementi raffinati come le cornici delle finestratura in alluminio satinato potrebbero indicare che la Technospace sarà il nuovo membro della gamma premium DS. Secondo quanto anticipato da Citroen, nella gamma dei propulsori ci sarà spazio per un Diesel con emissioni di CO2 pari ad appena 98 g/km, dato che si traduce in un consumo medio intorno ai 4 l/100 km, mentre nell'abitacolo debutterà una nuova interfaccia a sfioramento con schermo da 12" ad alta definizione.

Citroen Technospace Concept

Foto di: Daniele Pizzo