Cinque porte e dimensioni maggiorate per la berlina sportiva che funge da wagon

Dopo essere stata presentata nelle canoniche varianti di carrozzeria Berlina e Touring, la nuova BMW Serie 3 Gran Turismo introduce nella gamma della media bavarese la versione a 5 porte, proprio come fatto con la sorella maggiore Serie 5 GT. L’obiettivo di BMW è di proporre una Serie 3 con la dinamica e la sportività della berlina e la versatilità della familiare, proponendo la soluzione del portellone di coda e uno stile complessivo non troppo lontano dalla rivale Audi A5 Sportback. L’anteprima mondiale della BMW Serie 3 Gran Turismo è attesa per il prossimo Salone di Ginevra (7-7 marzo 23) e la commercializzazione seguirà a breve.

PIU’ GRANDE DELLA TOURING

Il design della BMW Serie 3 Gran Turismo parte dal padiglione con portiere senza cornici per aggiungervi un tetto spiovente al posteriore in stile coupé, un grande portellone elettrico e in coda il primo spoiler attivo della storia BMW. Rispetto alla BMW Serie 3 Touring su cui è basata la nuova BMW Serie 3 Gran Turismo è più lunga di 2 mm, più alta di 8 mm ed ha un passo maggiorato di mm di passo (2.92 mm), per un totale di 4.824x.828x.58 mm. La parte frontale è ripresa da quella delle altre Serie 3 di ultima generazione, ma con una grembialatura inferiore diversa, gruppi ottici più grandi, prese d’aria modificate e la classica calandra a “doppio rene” di nuova forma. Un altro dettaglio unico della BMW Serie 3 Gran Turismo sono i “Blades”, i due sfoghi d’aria ricavati nei passaruota anteriori. La parte posteriore della nuova Gran Turismo punta sulle linee orizzontali basse che si fondono con le luci a LED sagomate ad L che si estendono alle fiancate.

SPAZIO IN ALTEZZA E PORTELLONE PER UNA MAGGIORE VERSATILITA’

Le dimensioni maggiorate della BMW Serie 3 Gran Turismo offrono agli occupanti una seduta rialzata di 59 mm, utile per la visuale e per un più facile accesso a bordo; anche lo spazio per la testa aumenta, mentre i passeggeri posteriori hanno a disposizione 7 mm in più per le gambe. Il volume di carico del bagagliaio, illuminato a LED, sale a 52 litri cioé 25 litri in più della Touring. Di serie sulla BMW Serie 3 Gran Turismo c’è lo schienale posteriore ribaltabile in modalità 4:2:4 con poggiatesta piegabili, schienali dei sedili anteriori ad inclinazione regolabile e occhielli di fissaggio del bagaglio uniti a ganci multifunzione per gestire al meglio il carico. L’arredamento interno prevede le note combinazioni di materiali e finiture premium, coniugate nelle versioni base, Sport Line, Luxury Line e Modern Line. Da luglio 23 sarà fornibile il pacchetto M Sport opzionale.

TRE MOTORI A BENZINA E DUE DIESEL

Al lancio della BMW Serie 3 Gran Turismo sono disponibili cinque motori, tre a benzina e due diesel, con potenze comprese fra 43 e 36 CV. Tutti i propulsori utilizzano la tecnologia TwinPower Turbo, a partire dal quattro cilindri a gasolio della BMW 38d Gran Turismo (43 CV) e della 32d (84 CV). Le unità a benzina saranno invece il 6 cilindri di 3 litri e 36 CV della 335i, e i quattro cilindri due litri di BMW 32i (84 CV) e 328i Gran Turismo (245 CV). Di serie è il cambio manuale a 6 marce e optional su tutte è l’automatico a 8 rapporti, mentre le ruote da 7” servono a ottimizzare la stabilità di guida a seguito dell’allungamento di passo (+ mm). Un ulteriore affinamento delle tecnologie BMW EfficientDynamics è rappresentato dall’aerodinamica perfezionata con Air Curtain, Air Breather e spoiler posteriore attivo, che assieme a start/stop automatico, Brake Energy Regeneration e alla nuova funzione ECO PRO Route consente di migliorare l’efficienza fino al 2%.

EQUIPAGGIABILE ALLA GRANDE

Fra le dotazioni della BMW Serie 3 Gran Turismo rientranti nell’ambito del ConnectedDrive ci sono l’Head-Up-Display a colori di ultima generazione che visualizza anche i limiti di velocità e i divieti di sorpasso, il Lane Departure Warning e il Lane Change Warning, oltre al pacchetto di sicurezza Active Protection. L’High Beam Assistant non abbagliante e l’Adaptive Light Control gestiscono luci di svolta e ripartizione variabile del fascio luminoso, mentre per le manovre di parcheggio ci sono Surround View, Side View, Top View e BMW Park Assistant. Per non lasciare nulla al caso c’è pure l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go, la Real Time Traffic Information (RTTI), il navigatore con visualizzazione Google Maps e Panoramio e i servizi BMW Live e BMW Online per la navigazione internet.

BMW Serie 3 Gran Turismo

Foto di: Fabio Gemelli