Dopo la "Corsa" arriva la versione stradale realizzata su base Dodge Viper

La dinastia della Alfa Romeo TZ, le leggere GT da corsa carrozzate da Zagato, nel 2012 avrà un'erede stradale derivata dall'ammiratissima TZ3 Corsa, vincitrice alla scorsa edizione del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este del premio per il prototipo più bello. Si chiamerà Alfa Romeo TZ3 Stradale e sarà presentata in estate al Pebble Beach Concours d'Elegance, in California.

Ma a differenza della TZ3 Corsa, che è una vettura non omologata per l'uso su strada e realizzata con ampio uso di componentistica racing (qui la prova del nostro Matt Davis), la TZ3 Stradale sarà una versione più "civile", con interni maggiormente confortevoli e meno spartani della spettacolare one-off commissionata all'atelier milanese dal collezionista tedesco Martin Kapp. La carrozzeria manterrà gli stilemi che hanno reso celebri le TZ di Zagato e riproposti sulla TZ3 Corsa, ma la base meccanica sarà radicalmente differente.

Dopo la presentazione al Salone di Ginevra 2011 della 500 Coupé sembra infatti che i legami fra Zagato e Fiat si stiano rafforzando. Stavolta la vettura che farà da base alla TZ3 Stradale non arriverà da Torino ma da Detroit. A differenza della versione "Corsa", costruita su un telaio misto acciaio/fibra di carbonio e dotata del propulsore V8 Maserati 4.2 litri da 450 CV, la Alfa Romeo Zagato TZ3 Stradale deriverà dalla Dodge Viper, dalla quale erediterà telaio e il propulsore 8.4 litri da 611 CV.

Villa d'Este 2010: Zagato vince fra le concept

Foto di: Fabio Gemelli