L'olandese nel 2014 sarà a bordo del Lynx

Nel 2014 Tom Coronel, esperto driver olandese impegnato negli ultimi anni nel WTCC, sarà il primo pilota automobilistico ad andare nello spazio. Sarà infatti a bordo del Lynx, l'aereo suborbitale della spedizione privata "SXC Space Expedition Curacao", un'iniziativa di cui è fondatore Michiel Mol, ex proprietario della Spyker F1 e oggi socio di Vijay Mallya della Force India Formula 1.

Il Lynx partirà dall'isola caraibica di Curacao, per raggiungere la "linea di Kármán", a 100 km dal livello del mare, cioè quell'altitudine che segna il confine fra l'atmosfera della Terra e lo spazio, per poi planare nuovamente verso la Terra dopo un volo di circa 90 minuti. Il Lynx può contenere 100 passeggeri e un "biglietto per lo spazio" per salire a bordo costa diverse centinaia di migliaia dollari. "Ho sempre cercato un'opportunità come questa. Sono circa 500 le persone che possono dire di essere state nello spazio e per questo li possiamo chiamare astronauti. La Space Expedition Curacao renderà possibile questa esperienza per altre 100 persone e io sarò una di queste" ha detto Coronel. "Dal 2014 sul mio biglietto da visita potrò scrivere: Tom Coronel, pilota e astronauta".