La prima 4x4 di Seat, a partire da 25.390 Euro

Arriva sul mercato italiano la Seat Altea Freetrack, il primo veicolo trasversale di Casa Seat basato sulla Altea XL, una vettura che si rivolge ad una clientela potenzialmente interessata ad un mezzo familiare in grado di muoversi anche nel fuoristrada leggero.

La prima 4x4prodotta dalla Casa spagnola è più alta di 40 mm rispetto al modello di origine, da cui si distingue per i paraurti e le modanature laterali in plastica antigraffio, oltre a nuovi cerchi in lega da 18 pollici. Abbiamo scritto "4x4" e non ci siamo sbagliati: l'Altea freetrack, a differenza della maggior parte delle concorrenti che sono off-road solo nello stile, vanta davvero un sistema di trazione integrale con frizione idromeccanica a gestione elettronica di tipo Haldex, in grado di garantire una ripartizione della forza motrice al contempo progressiva e precisa. In normali condizioni di impiego, il sistema trasmette la forza motrice solamente alle ruote anteriori, mentre al mutare delle esigenze fino al 50% della potenza viene trasmessa all'asse posteriore. In alternativa è comunque presente in lisitino una versione 2WD.

Dallo stabilimento di Martorell uscirà un solo livello di allestimento, per cui da scegliere ci sarà solo la motorizzazione: 2.0 TFSI benzina oppure un 2.0 TDI diesel, rispettivamente da 200 e 170 cavalli ed entrambe con cambio manuale a sei rapporti. Le prestazioni della versione a benzina sono 214 Km/h di velocità massima, 7,5 secondi sullo 0-100 Km/h e un consumo medio di 9,4 litri per 100 km. Il diesel arriva ad una velocità di punta di 204 Km/h, accelera da 0 a 100 Km/h in 8,7 secondi e consuma 6,8 litri ogni 100 km. Entro fine anno, la gamma si arricchirà di una nuova motorizzazione con il 2.0 TDI 140 CV disponibile sia nelle versioni a trazione integrale sia anteriore.

La dotazione di serie comprenderà ESP, climatizzatore a due zone, sensori di pioggia, di luce e di parcheggio, cruise control e radio CD MP3 e, soprattutto, un sistema multimedia con schermo TFT da 7" a scomparsa sul tetto, che tramite una connessione RCA può essere connesso a lettori DVD, consolle videogiochi e computer.

La commercializzazione è prevista per il prossimo settembre, con prezzi che partiranno dai 25.390 per il prossimo TDI da 140 cavalli. La versione turbo a benzina costerà 29.850 Euro, mentre per il diesel la motorizzazione più potente sarà in listino a 30.350 Euro.

Seat Altea Freetrack

Foto di: Daniele Pizzo