Domani giovedì 29 dicembre torna in Emilia Romagna il blocco del traffico deciso da tutti gli enti firmatari dell'accordo di programma regionale per la qualità dell'aria 2010-2012, Province, Comuni capoluogo e i Comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti, misura che si ripeterà mercoledì 4 gennaio e non il 5 gennaio come inizialmente previsto.

Il divieto di circolazione avrà validità dalle 8:30 alle 18:30 e riguarderà tutti i veicoli più inquinanti. Potranno circolare solo le auto elettriche, ibride, a gpl, a metano, benzina euro 4 ed euro 5, diesel euro 3 se dotate di filtro antiparticolato e i ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3. Fra i centri maggiori, hanno aderito al blocco le città di Bologna, Forlì, Cesena, Imola, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia. Non ha aderito Rimini, dove i valori di PM 10 non sono così alti come nel resto della Regione.