Esagerazione da 830 CV per questo tuning “al carbonio” completamente nuovo

La Mercedes C63 AMG ci sembra esagerata e grintosa già di serie, anche se basata sulla Classe C di penultima generazione. Ma si sà, per migliorarsi bisogna superare i propri limiti. E il tuner tedesco di Mechernich pare aver ampiamente superato la sfida se si guarda la Mercedes C63 AMG Mcchip DKR: una potenza raddoppiata (ben 830 CV) rispetto al modello di serie che possiede 457 CV. Il V8 benzina da 6,3 litri è stato dotato di una centralina modificata e di un nuovo compressore. Ma il powerkit è caratterizzato anche da dispositivi di raffreddamento dell’acqua e da un serbatoio maggiorato che permette di aumentare le prestazioni tenendo sotto controllo la vettura.


Esteticamente il colpo d’occhio non è male. Il tuner ha istallato un bodykit simile al quello della Black Series con alcune modifiche simili al facelift W204 con dettagli in carbonio, tutto rigorosamente Ibis White. Come tocco finale sono stati montati cerchi in lega leggera OZ Racing da 19” e il differenziale Drexler. Ultima sottigliezza: la sportiva quattro porte è dotata del sistema di sospensioni KW Clubsport, dischi dei freni performanti e un sistema anti-incendio per aumentare la sicurezza. Il prezzo? L’azienda tedesca non si è pronunciata.

Mercedes C63 AMG Mcchip, potenza al quadrato