La coupé britannica dal 2012 sostituirà la DBRS9

Dopo oltre un quinquennio nelle competizioni, va in pensione la versione GT3 della Aston Martin DBRS9 per passare il testimone alla versione pari classe derivata dalla Vantage V12 stradale che sarà pronta per la stagione 2012 e si andrà ad unire alla nutrita famiglia delle sportive di Gaydon che comprende Vantage GT2, GT4, DBR9 GT1 e la barchetta AMR-One LMP1.

La Vantage GT3 avrà lo stesso telaio in alluminio della Vantage V12 e con il motore 6 litri 12 cilindri a V sarà la Gran Turismo di classe GT3 più plurifrazionata in circolazione. Il propulsore avrà un'unità cambio semiautomatica Xtrac con bilancieri al volante e un sistema ABS con controllo di trazione ottimizzato per le competizioni. L'obiettivo della Casa britannica è raggiungere un peso di 1.250 kg e coppia e potenza intorno a 600 CV e 700 Nm. La prima vettura sarà completata a luglio e sarà testata nel corso dell'anno. A partire dal 2012 il debutto ufficiale. Le vetture prenotate sono già 10, non male se si considera che la precedente DBRS9 nella sua carriera è stata venduta in 26 esemplari.

Aston Martin Vantage V12 GT3

Foto di: Daniele Pizzo