E' la rivale della Tata Nano e costerà meno di 2.000 euro

La Tata Nano, l'ormai famosa auto "low cost" indiana, ha una concorrente: si chiama Bajaj RE60 ed è una vetturetta simile per dimensioni e filosofia: piccole dimensioni, prezzo bassissimo e motore di derivazione... risciò. Bajaj Auto, oltre che di motocicli (è partner di Kawasaki e KTM), è infatti costruttore dei tuk tuk indiani a tre ruote ispirati dalla Ape Piaggio e con la RE60 vuole battere la Nano sul fronte del prezzo, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.800 euro

La prima vettura a quattro ruote che Bajaj ha presentato al Salone di Nuova Delhi 2012 è una quattro porte con quattro posti motorizzata con un propulsore monocilindrico 200 cc da 20 CV, sufficienti per raggiungere la velocità massima di 70 km/h. La RE60 è lunga 2,75 metri e larga solo 1,31 metri e pesa circa 400 chili. Consuma pochissimo: poco meno di 36 km/l e potrebbe avere diffusione su altri mercato al di fuori dell'India grazie ad una partnership con il gruppo Renault-Nissan, collaborazione già annunciata nel 2010 dalla stessa Casa francese.

Bajaj RE60

Foto di: Daniele Pizzo