Più grinta per la coupé "3 porte +1", grazie al 1.6 twin-scroll da 204 CV

Potenza di internet e impazienza. Ecco gli ingredienti per fare apparire in rete le prime foto della nuova Hyundai Veloster Turbo, che verrà svelata ufficialmente fra poche ore al Salone di Detroit (9-22 gennaio). Oltre a queste immagini "sfuggite" sono apparse sul web anche alcune informazioni che si possono definire ufficiose: la potenza del 1.6 GDI a iniezione diretta di benzina sale a 204 CV e 265 Nm a 1.750 giri/min grazie ad un inedito turbocompressore twin-scroll.

CONSUMI CONTENUTI

Il peso previsto per la nuova Hyundai Veloster Turbo è di 1.270 kg, di poco superiore a quello delle altre Veloster, ma inferiore a quello di un classico della sportività come la Golf GTI (1.318 kg). Il cambio può essere a scelta il manuale 6 marce o l'automatico, sempre a 6 rapporti. Un dato molto interessante è quello dei consumi nel ciclo EPA, previsti a quota 8,7 l/100 km in città e 6,2 l/100 km in autostrada

RITOCCHI GRINTOSI

Le modifiche esterne più evidenti riguardano i paraurti di nuovo disegno con passaruota anteriori maggiorati che presentano labbro inferiore, fendinebbia tondi e calandra "single frame", le bandelle sottoporta, l'alettone verniciato sul portellone e i doppi scarichi circolari in coda. Nell'abitacolo si notano sedili sportivi rivestiti in pelle, con tanto di scritta Turbo sullo schienale. Maggiori informazioni e tempi d'arrivo sul mercato europeo saranno disponibili a breve.

Hyundai Veloster Turbo, l’anti GTI

Foto di: Fabio Gemelli