L'Ovale Blu aderisce al progetto GENIVI, l'alleanza tra costruttori per lo sviluppo di una piattaforma comune per l'infotainment

Il codice sorgente di AppLink, il sistema di connettività tra auto e app di Ford, sarà reso open source, cioè aperto allo sviluppo da parte dei programmatori di app che prendono parte al progetto GENIVI, l'alleanza tra le industrie automotive e di elettronica di consumo che punta sviluppare una piattaforma comune per i sistemi di infotainment. AppLink è la tecnologia della Casa americana che permette al guidatore di controllare in auto le app di smartphone e tablet tramite l’interfaccia del veicolo, come i pulsanti del pannello strumenti e del volante e i comandi vocali.

Il codice e la documentazione di AppLink saranno dunque a disposizione sia di chi intende implementare la piattaforma all’interno di un prodotto, sia per chi desidera utilizzare il protocollo di comunicazione bidirezionale che permette di interfacciare le app dei sistemi Android di Google e iOS di Apple. Tutto il codice sarà rilasciato con il nome SmartPhoneLink secondo i parametri della nota licenza open-source BSD. AppLink è già disponibile in Nord America, ed è utilizzato a bordo di più di un milione di auto, SUV e pick-up, come Fiesta, Focus, Fusion, Mustang, Escape, F-5, Super Duty e Serie E. Il debutto di AppLink in Europa avverrà alla fine del 23 con il SUV compatto EcoSport.