Debutto per Mii by MANGO, Leon CUPRA 2.0 TSI 280 CV, Leon ST a metano e integrale e Alhambra I-TECH

SEAT continua nell'operazione di rinnovamento e aggiornamento del proprio listino, anche con l'aggiunta di dotazioni di serie e a richiesta. Le novità riguardano, di fatto, quasi tutti i modelli della gamma, con alcuni debutti inediti per Mii, Leon e Alhambra.


Mii by MANGO con il . da 6 e 68 CV Ecofuel


Entra a listino la Mii by MANGO, versione modaiola della compatta "cugina" della Volkswagen up!; viene proposta con il motore . 6 CV, con cambio manuale o automatico ASG, oppure con il . 68 CV Ecofuel a metano. Scompare invece dal listino invece la Mii . 75 CV Style.


Ibiza, Toledo e Altea: arriva l'Hill Hold Control


Sulle Ibiza e sulle tre volumi Toledo sono ora di serie il sistema di assistenza per le partenze in salita Hill Hold Control e la spia della pressione degli pneumatici su tutte le versioni; questo comporta un aumento di prezzo di 8 euro per Ibiza e euro per Toledo. Il solo Hill Hold Control è ora di serie anche su Altea XL e Freetrack, con un aumento di prezzo pari a euro. Nella Ibiza CUPRA vengono proposti a richiesta i cerchi in lega da 7" Barcino Black, le pinze freno anteriori CUPRA in tinta rossa e il nuovo colore Grigio Dynamic. La Toledo adotta invece le nuove tappezzerie Menar nelle versioni Reference e Business, e Opalo e Giada per le versioni Style. Per Altea XL e Freetrack arrivano invece, a richiesta, la predisposizione per il gancio traino e il sistema antifurto; il Winter Pack ora include ugelli e lavafari, e il pacchetto Safety viene sostituito dal PC8, che comprende poggiatesta attivi e disattivazione airbag passeggero.


Motori Euro 6, ST a metano e altre novità su tutte le Leon


Debutta nei listini SEAT la Leon SC e 5 porte con motorizzazione CUPRA 2. TSI 28 CV start/stop, con cambio manuale e automatico, mentre scompaiono le versioni a cinque porte Style .6 TDI 5 CV e le tre porte SC Reference .2 TSI 86 CV, .6 TDI 9 CV e Style 2. TDI 5 CV start/stop. La novità più interessante per le città sottoposte ai blocchi del traffico è il passaggio dei motori benzina Euro 5+ alla normativa Euro 6; questo comporta un con relativa variazione del prezzo di listino, conseguente all’adeguamento della potenza: sia per Leon e per Leon SC, la Style con il .2 da 5 CV, manuale o automatica, passa a CV e aumenta di 32 euro, mentre la FR .4 TSI passa da 22 a 25 CV e costa ora 26 euro in più; la Reference cinque porte .2 TSI rimane con 86 CV, ma aumenta di 7 euro. Altra novità è l'introduzione a richiesta su tutte le Leon del mapcare – SD card, con possibilità di aggiornamenti 2 volte l’anno per 3 anni, nelle versioni Style, Business, FR e CUPRA; per la SC è disponibile tra gli optional l'antifurto volumetrico. Il Dynamic Pack eÌ

Seat Mii by Mango, l'auto da sfilata

Foto di: Eleonora Lilli