Torna un classico dell’offroad urbano di lusso

Tredici anni fa si chiamava solo Audi allroad e dava il via alla moda della station wagon con carattere da fuoristrada leggero. Ora è il turno della nuova Audi A6 allroad quattro, terza serie della familiare "rustica" e premium di Ingolstadt che risponde alla concorrenza chiamata Peugeot 508 RXH, Volkswagen Alltrack, Audi A4 allroad e Volvo XC70. La base di partenza è ovviamente la nuova A6 Avant e rispetto alla precedente generazione vanta una riduzione dei consumi del 20%. La nuova Audi A6 allroad quattro misura 494x190x147 cm e la sua costruzione al 20% in leghe d'alluminio ha consentito un risparmio di peso di 70 kg. Nuova è la possibilità di montare la fanaleria a LED progressiva sia davanti che dietro.

6 CENTIMETRI PIU' IN ALTO

La nuova Audi A6 allroad quattro è rialzata di 6 cm rispetto alla nuova A6 Avant e si distingue da questa per le classiche modanature protettive scure lungo la parte inferiore della scocca, gli scivoli d'acciaio anteriore e posteriore, i passaruota allargati, i terminali di scarico appiattiti e le barre al tetto. Le parti a contrasto possono essere verniciate in tinta scegliendo il pacchetto alluminio esterno, mentre il colore Java Braun è una sua esclusiva.

FAMILIARE CON TOCCHI OFFROAD

Il passo è rimasto invariato a quota 291 cm, mentre gli interni sono arredati in maniera specifica per la allroad. Il noto sistema di infotainment MMI (di serie) è stato infatti arricchito dell'indicazione di pendenza, mentre il computer di bordo fornisce dati sull'efficienza di guida. A differenziare l'abitacolo della allroad ci pensano i tappetini e il pannello strumenti in nero, le finiture di colore Santos Brown e il battitacco in alluminio con la scritta specifica. Il bagagliaio si conferma capace di inghiottire bagagli per una capacità variabile da 565 a 1.680 litri ed è munito di doppio piano di carico, rotaie per la suddivisione degli spazi e cinghie per assicurare la merce.

TUTTE A 6 CILINDRI

Le motorizzazioni della nuova Audi A6 allroad quattro sono a 6 cilindri, uno a benzina e tre a gasolio, tutte abbinate allo start/stop e in grado di consumare il 20% in meno della allroad appena pensionata. Con il 3.0 TFSI da 310 CV la allroad arriva a 250 km/h limitati e tocca i 100 orari da fermo in 5,9 secondi, consumando mediamente 8,9 l/100 km. Il 3.0 TDI è invece disponibile nelle varianti da 204, 245 e 313 CV. La nuova Audi allroad 3.0 TDI 204 CV consuma nel ciclo combinato 6,1 l/100 km, mentre per quella da 245 CV sarà a breve disponibile la versione "clean diesel" con omologazione Euro 6. La 3.0 TDI da 313 CV, dotata di cambio automatico tiptronic 8 marce, vanta uno 0-100 km/h in 5,6 secondi e una velocità massima anche in questo caso limitata a 250 km/h. Le altre tre versioni montano invece il 7 marce S tronic a doppia frizione.

ALTEZZA REGOLABILE

La trazione integrale permanente "quattro" è abbinata al torque vectoring che in caso di necessità provvede a frenare le ruote interne alla curva per migliorare motricità e guidabilità. Il differenziale sportivo è invece opzionale e serve a distribuire in modo continuo la potenza alle ruote posteriori. Le sospensioni pneumatiche adattive sono di serie e sono in grado di abbassare la vettura di 15 mm in velocità e di sollevarla di 35 mm in modalità "allroad" per affrontare terreni difficili. A discrezione del pilota è anche possibile incrementare l'altezza di altri 10 mm, per i percorsi in fuoristrada. L' "Audi drive select" permette poi di modificare con un solo comando le impostazioni di sterzo, assetto, acceleratore, trasmissione, differenziale e cruise control. La funzione di assistenza alla discesa permette poi di affrontare declivi scoscesi con velocità automaticamente regolata fra i 10 e i 20 km/h Le ruote standard sono a 5 razze da 18 pollici, sostituibili a pagamento con altri modelli fino a 20 pollici di diametro.

SALOTTO BUONO

Fra i numerosi equipaggiamenti opzionali della nuova A6 allroad quattro si segnalano l'head-up display, le luci ambiente a LED, i sedili climatizzati e massaggianti, il climatizzatore quadriziona, l'MMI Plus, la WLAN per internet e il navigatore con Google Earth. I sistemi di sicurezza e assistenza alla guida comprendono il cruise control adattivo con fermata e ripartenza automatica, l'active lane assist, il visore notturno con segnalazione dei pedoni e il sistema di controllo della stanchezza del guidatore. Non manca neppure il park assist plus con telecamera a 360 gradi che mostra sullo schermo la vettura e i dintorni. La nuova Audi A6 allroad quattro sarà disponibile in Germania a partire dalla prossima primavera, con prezzi per il mercato tedesco che partiranno dai 54.600 euro della 3.0 TDI 204 CV.

Nuova Audi A6 allroad quattro

Foto di: Fabio Gemelli