La nuova Lancia Grand Voyager potrebbe essere così

Si potrebbe definire il "concept a sorpresa" il Chrysler 700C, il prototipo di multispazio che è comparso al NAIAS 2012 sullo stand del marchio americano senza essere accompagnato né prima né dopo l'apertura del Salone di Detroit da alcuna informazione. Quel che è certo è che il design della prossima Grand Voyager potrebbe prendere questa direzione e la consegna del silenzio per gli uomini Chrysler appare una strategia per sondare senza influenzare le reazioni di pubblico e addetti ai lavori.

Della Chrysler 700C sulla prossima monovolume Lancia-Chrysler potrebbero comunque essere adottate le portiere posteriori scorrevoli con un originale montante centrale inclinato all'indietro e si ritrova già qualche segno di parentela con gli attuali canoni stilistici Lancia, come per il taglio dei fari posteriori allungati sui passaruota, che ricordano quelli di Delta e nuova Ypsilon al pari della forma del cofano che non a caso è bicolore, opzione ormai classica delle Lancia moderne.

Chrysler 700C

Foto di: Daniele Pizzo