Consumi ridotti di 2,8 litri/100 km e fino a 557 cavalli di potenza

Dopo la CLS63 AMG, la S63 AMG e la CL63 anche la E 63 AMG monta il nuovo V8 biturbo da 5,5 litri, arrivando ad erogare fino a 557 cavalli di potenza e staccare da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi. E' la scelta strategica che a Stoccarda chiamano "AMG Performance 2015" e questi sono soltanto alcuni dei numeri che la Casa tedesca ha rilasciato in occasione della sua presentazione al Salone di New York. La nuova E 63 AMG ha una scheda tecnica ricchissima, piena di dettagli e il vanto - almeno sulla carta - di aver ridotto i consumi. Secondo il ciclo di marcia europeo, Mercedes parla di 100 chilometri con 9,8 litri di carburante (10 litri per i modelli station-wagon). In pratica si tratta di un risparmio del 22% rispetto ai modelli precedenti con motore aspirato AMG V8 da 6,3 litri. Ma un altro spetto interessante della nuova E 63 AMG è rappresentato dallo sterzo, che richiede energia soltanto in caso di effettiva sterzata.

FINO A 557 CAVALLI

Il motore 8 cilindri, sviluppato all'interno della stessa Casa di Stoccarda e noto con il codice di progetto M 157, è a iniezione diretta a getto guidato con iniettori piezoelettrici, ha il basamento in alluminio, vanta una tecnologia a quattro valvole con regolazione variabile dell'albero a camme, intercooler aria-acqua, sistema di gestione motore e sistema start/stop. Questo otto cilindri da 5.461 centimetri cubici eroga due livelli di potenza: 525 CV di potenza massima e 700 Nm di coppia che con il pacchetto AMG Performance opzionale raggiunge i 557 CV e 800 Nm. Il tempo di scatto da 0 a 100 km/h per le due varianti è rispettivamente di 4,3 e 4,2 secondi, che nel caso della station-wagon salgono a 4,4 e 4,3 secondi, mentre la velocità massima è pari a 250 km/h (limitata elettronicamente).

CONSUMI RIDOTTI DI 2,8 l/100 KM

Una delle caratteristiche della E 63 AMG riguarda la riduzione dei consumi. Nel nuovo ciclo di marcia europeo per la versione berlina si attestano sui 9,8 l/100 km a fronte di emissioni di CO2 pari a 230 g/km, dati che per la station-wagon diventano 10,0 l/100 km e 234 g/km.

In Mercedes di traverso, a caccia del record mondiale

Foto di: Giuliano Daniele