Arrivano le versioni speciali per 207 3p e 5p, SW e CC

Debutta sul mercato italiano la nuova gamma Peugeot 207 Sweet Years, frutto della collaborazione tra la filiale italiana della Casa di Sochaux e il noto marchio di tendenza nell'abbigliamento per i giovani già avviata con l'edizione Sweet Years della Peugeot 107.

SI DISTINGUE

Disponibili nelle versioni berlina 3 e 5 porte, coupé cabriolet e station wagon le 207 Sweet Years si distinguono all'esterno per il frontale con griglia in tinta alluminio e ai fendinebbia di serie, lateralmente per le fiancate caratterizzate dai cerchi in lega, dalle modanature in tinta con profili cromati e dai badge "Sweet Years". L'abitacolo è inoltre arricchito da dettagli di personalizzazione con i nuovi interni a scelta Nero/Rosso o Nero/Grigio in tessuto e gli appoggiatesta con logo "Sweet Years".

MOTORIZZAZIONI BENZINA E DIESEL

La gamma di motorizzazioni comprende su berlina e SW i propulsori a benzina 1.4 75 CV e 1.4 VTi 95 CV e i Diesel HDi con FAP di serie 1.4 HDi 70 CV FAP e 1.6 HDi 93 CV FAP. Sulla versione 207 CC Sweet Years sono invece disponibili brillanti 1.6 VTi 120 CV benzina e 1.6 HDi 112 CV FAP.

I PREZZI

La dotazione di serie comprende, tra gli equipaggiamenti più importanti, climatizzatore manuale, fendinebbia, cerchi in lega, WIP Bluetooth (kit mani libere Bluetooth, presa USB/jack, radio CD con comandi al volante), sei airbag, ESP, ABS con assistenza alla frenata di emergenza e ripartitore elettronico della frenata. I prezzi di listino partono da 14.575 euro per la 207 Sweet Years berlina 3 porte 1.4 8V 75 CV, da 15.225 euro per la 207 Sweet Years berlina 5 porte 1.4 8V 75 CV, da 20.375 euro per la 207 CC Sweet Years 1.6 16V VTi 120 CV e da 15.875 euro per la 207 SWSweet Years 1.4 8V 75 CV.

Peugeot 207 Sweet Years

Foto di: Daniele Pizzo