Ecco come sarà la futura Celica

Si susseguono i Saloni dell'Auto, ma la Toyota FT-86 Concept non si traduce in un'auto di serie. A Ginevra, la coupé aveva fatto parlare di sé sia allo stand delle Tre Ellissi - con la FT-86 II - che in quello Subaru, con la cosiddetta "Toyobaru". L'ennesimo episodio riguardante questa sportiva a trazione posteriore é ambientato ora al Salone di New York (20 aprile - 1 maggio), che svela la Scion FR-S Concept. L'epilogo dovrebbe aver luogo nel 2012, quando é previsto il lancio della versione definitiva della filante due porte nipponica, che si affida alle proporzioni di un corpo vettura lungo 4,27 metri, largo 1,82 e alto appena 1,20.

Con il marchio Scion, non importato nel Vecchio Continente, la FR-S Concept porta in dote la meccanica di una sportiva classica, con motore longitudinale anteriore e trazione posteriore, tenendo fede all'acronimo del proprio nome: Front-engine, Rear-wheel drive, Sport. Frutto della già citata collaborazione con Subaru, sotto il cofano é installato un 2.0 litri boxer a iniezione diretta di benzina, abbinabile a una trasmissione manuale o automatica, sempre a 6 rapporti. I cerchi del prototipo Scion sono da 20 pollici, a garanzia di un'elevata impronta a terra e alla ricerca di tenuta di strada e handling, grazie anche al differenziale autobloccante installato al retrotreno.

Scion FR-S Concept




La Scion FR-S anticipa le linee definitive dell'attesa coupé Toyota e Subaru con motore boxer anteriore e trazione posteriore. La versione di serie è attesa per il 2012.

Toyota FT-86 confermata per il 2012

Foto di: Nicola Desiderio