Tante anteprime mondiali fra lusso, supercar e capolavori d’epoca

Ormai la gara fra il Goodwood Festival of Speed e il Pebble Beach Concours d’Elegance è arrivata ai massimi livelli. In gioco c’è il primato di più importante salone dell’auto all’aperto che le due incredibili manifestazioni si contendono ad ogni estate. Se a Goodwood l’atmosfera del week-end è più popolare, rilassata, molto "British" e orientata al mondo delle corse, sulla costa californiana del Pacifico c’è un’intera settimana dedicata ai marchi di lusso, alle anteprime mondiali della "crema" automobilistica, al famosissimo concorso d’eleganza per auto d’epoca, ad aste milionarie e a raduni di tutti i tipi, su strada come sulla pista di Laguna Seca. Il corposo progamma dell’edizione 2014 della "Pebble Beach Automotive Week" è un volumetto di nove pagine che elenca gli eventi dal 13 al 17 agosto e i pre-eventi di contorno dal 9 agosto.


Un trionfo di anteprime mondiali


L’elenco delle anteprime mondiali è davvero da capogiro, dato che a Pebble Beach vengono presentate alcuni modelli inediti e versioni speciali molto interessanti, soprattutto per il mercato nordamericano e quello globale dei grandi ricchi. McLaren porta in Califronia due esemplari unici realizzati dal reparto MSO su base 650S Spider e P1, oltre alla P1 GTR, Bugatti risponde con la Veyron Legend Ettore Bugatti e Jaguar cerca i riflettori mondiali con la F-Type Project 7 e il prototipo della Lightweight E-Type. Land Rover fa debuttare la potentissima Range Rover Sport SVR, BMW mette all’asta la prima i8 per l’America e Aston Martin porta sui verdi prati della contea di Monterey quattro vetture speciali elaborate dal reparto interno "Q" e la nuova V12 Vantage S Roadster. Non si tirano indietro neppure Lamborghini e Lexus, che presentano rispettivamente la Huracán Super Trofeo e la gamma "Crafted Line".


Auto milionarie, in concorso e all’asta


Il favoloso calendario di Pebble Beach include numerose aste durante le quali saranno battute all’incanto una Ford GT40 Roadster, una Ferrari 250 GTO e la tre posti Ferrari 365 P Berlinetta Speciale, solo per citare alcune di quelle che totalizzeranno vendite da decine di milioni di euro. Il resto è un tripudio di auto d’epoca fra le più belle e rare del mondo, con un occhio di riguardo per i 100 anni di Maserati e il famoso concorso d’eleganza per auto d’epoca. oltre alla categoria per il secolo del Tridente l’evento californiano ha quest’anno le sezioni dedicate a Ruxton, Ferrari 250 Testa Rossa, la carrozzeria Fernandez et Darrin, le prime auto a vapore, le Rolls-Royce Phantom del dopoguerra, le Tatra aerodinamiche, il Gran Premio di Francia 1914 e le motociclette dell’Europa dell’Est.

Pebble Beach 2014, una festa dell’automobile

Foto di: Fabio Gemelli