Ha 550 cavalli ed è la Land Rover più veloce della storia

Esageratamente potente, ma anche veloce. La più veloce della storia Land Rover. La nuova Range Rover SVR non si può presentare altrimenti. E’ stata sviluppata dal comparto Special Operation che da qualche mese si occupa della realizzazione di tutte le Jaguar e Land Rover speciali, appunto. Da cui la sigla “SVR”. Tradotto in prestazioni, questa Range accelera da 0 a 100 in 4,9 secondi e raggiunge i 260 km/h.


Super V8


Il merito è innanzitutto del 5.0 V8 Supercharged, che in questa configurazione eroga la bellezza di 550 CV per 680 Nm di coppia massima governati dal cambio automatico ZF a 8 marce, opportunamente ottimizzato insieme al sistema di trazione 4x4 per assecondare al meglio le prestazioni. Che tra l’altro non dovrebbero pregiudicare di una virgola le capacità fuoristradistiche proprie a tutte le Range. A proposito di prestazioni, i collaudatori inglesi l’hanno già fatta girare al Nuburgring dove la Range Sport SVR ha fermato il cronometro sugli 8 minuti e 14 secondi.


Per farsi notare


Poi c’è l’aspetto esteriore a cui i clienti tipo di questi super-SUV tengono particolarmente. Perché è importante far vedere che non si guida una “normale” Range Rover Sport… E allora per la Range SVR i designer inglesi hanno previsto delle appendici aerodinamiche che rendono la carrozzeria ancora più muscolosa, ma sono anche funzionali ad aumentare le capacità di raffreddamento della meccanica. Dietro ci sono 4 eloquenti terminali di scarico che producono una sonorità studiata ad hoc mentre i cerchi in lega raggiungono per la prima volta i 22 pollici di diametro con pneumatici ad alte prestazioni 295/40 Continental SportContact 5. L’abitacolo, infine, si distingue per sedili sportivi altamente contentivi. Dedicati a chi ha davvero intenzione di sperimentare i limiti di tenuta in curva della super Range. Magari con altri passeggeri a bordo.

Range Rover Sport SVR, quella esagerata