Aumento di potenza esagerato, per schizzare come una scheggia

Il piccolo mostro diventa ancora più cattivo. La ABT ha messo le mani sull'Audi S1 rendendone ancora più estremo il carattere. Il motore che spinge questa furia è stato tirato fino a 310 cavalli, una scuderia impressionante per una macchina lunga poco più di 4 metri. Gli interventi non hanno riguardato solo il 4 cilindri TFSI, ma anche l'assetto, ribassato di ben 30 mm, oltre all'aggiunta di nuovi cerchi da 18''.


Va da sé che le prestazioni sono aumentate in maniera esorbitante. Non ci sono ancora dati ufficiali, ma se la versione standard era in grado di coprire il fatidico 0-100 km/h in circa 5,9 secondi, con ben 80 cavalli in più è facile immaginare cosa sarà in grado di fare adesso. Inoltre, la ABT fa sapere che queste modifiche saranno disponibili sia per la 3 porte che per la Sportback.

Audi S1 ABT, le dimensioni non contano