Assetto sportivo, aerodinamica filante e pochissimo gasolio: con 26 km/l è quasi record

Sapevo già che il 1.5 dCi di Renault è un campione di efficienza e bassi consumi, ma toccare con mano i 3,8 l/100 km della Megane Coupé 1.5 dCi 110cv è stata davvero una bella sensazione. Con le sue forme basse e aerodinamiche, l’assetto quasi sportivo e una scorrevolezza innata la compatta coupé francese è riuscita infatti portare a casa un risultato eccezionale nel mio tragitto di prova Roma-Forlì; lungo i 360 km del test dei "consumi reali" la Renault Megane Coupé ha percorso in media più di 26 km con un litro di gasolio, una prestazione che la fa balzare al terzo posto assoluto nella classifica delle auto meno assetate di carburante, dietro alla Peugeot 208 1.6 e-HDi e alla Toyota Prius Plug-in Hybrid. Ancor più strabiliante mi è parso il consumo extraurbano sul tratto che uso per testare i limiti da "economy run": qui il 1.5 dCi si è accontentato di appena 3,2 l/100 km, ovvero oltre 31 km/l. Chi invece ha più fretta e frequenta con maggiore assiduità tangenziali, autostrade e superstrade, sappia che può contare su consumi sempre bassi, nell'ordine dei 4,8 l/100 che ho sperimentato personalmente a velocità sostenuta. Insomma, per quanto si pesti sull'acceleratore la francesina appena sottoposta a facelift non tradisce la propria vocazione alla sobrietà petrolifera, regalando grandi percorrenze (oltre 1.500 km con un pieno) e pochi danni al portafoglio. Anche il prezzo base di 19.900 euro non è dei più alti.


Se volete conoscere i pro e i contro di questa Renault Megane Coupé potete guardarvi la video-prova del #perchécomprarla del mio collega Giuliano, ma dal punto di vista del tester dal "piede leggero" posso confermarvi un piacere di guida superiore alla media, soprattutto grazie ad un assetto neutro studiato per potenze superiori. La sportività non è il punto forte del motore 1.5 dCi 110cv, ma la tenuta di strada precisa e agile aiuta davvero a contenere i consumi: basti pensare alle curve appenniniche dove la Megane Coupé non mostra segni di rollio, non si corica mai, imposta le traiettorie con sicurezza e si riallinea in maniera fulminea permettendo di mantenere costante la velocità e l’andatura a tutto vantaggio delle medie di consumo. La linea del padiglione spiovente verso la coda aiuta a ridurre la resistenza aerodinamica e i consumi, ma per i pilota questo si traduce in una riduzione della visibilità, soprattutto attraverso i piccoli finestrini posteriori e il basso lunotto e per i passeggeri dietro in abitabilità ridotta. Anche le finiture interne mi hanno soddisfatto poco, disomogenee nel loro alternarsi di buone gomme morbide e meno piacevoli plastiche dure. Più apprezzabili mi sono sembrati invece i comodi e morbidi sedili, la silenziosità interna appena disturbata dal rumore di rotolamento degli pneumatici e la discreta dotazione comprensiva di cruise control, sistema start/stop, climatizzatore automatico bizona e navigatore TomTom Europa (780 euro) dotato di comoda rotella di comando. Il tutto, sommato alla vernice metallizzata Bianco Nacré (800 euro) e ai cerchi in lega da 16" Kaleido di serie, porta il prezzo finale a quota 21.480 euro, una cifra tutto sommato adeguata al mezzo.


Dati


Vettura: Renault Megane Coupé GT Style 1.5 dCi 110cv S&S
Listino base: 19.900 euro
Data prova: 16/05/2014
Meteo: Variabile-Pioggia, 18°
Prezzo carburante: 1,557 euro/l (diesel)
Km del test: 991
Km totali all’inizio del test: 4.831
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 79 km/h
Pneumatici: Michelin Energy Saver GreenX - 205/55 R16 91 H


Consumi


Media "reale": 3,8 l/100 km (26,32 km/l)
Computer di bordo: 3,8 l/100 km
Alla pompa: 3,8 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


Conti in tasca


Spesa "reale": 21,30 euro
Spesa mensile: 47,33 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 338 km
Quanto fa con un pieno: 1.553 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Renault Megane Coupé 1.5 dCi, la prova dei consumi "reali"

Foto di: Fabio Gemelli