E' full optional, sfiora i 100.000 euro e si può comprare solo online in versione D5 AWD Geartronic 7 posti

Speciale la Volvo XC90 First Edition lo è in tanti modi. Innanzi tutto è la prima versione ad essere disponibile sul mercato, eccezionalmente venduta solo online sul sito Volvo e disponibile in un allestimento unico che non sarà possibile replicare in seguito combinando gli optional disponibili sulle versioni "normali". Tutta questa esclusività e la presenza di dotazioni speciali fanno lievitare il prezzo di acquisto fino a quota 94.500 euro, cifra riferita alla sola First Edition in vendita, la D5 AWD Geartronic 7 posti. La Volvo XC90 First Edition è una vettura per pochi, dato che ne saranno realizzati solo 1.927 esemplari, in onore dell’anno di fondazione di Volvo Car.


Cerchi da 21" e fari full LED


Oltre ai sette posti, alla trazione integrale, al cambio automatico a 8 marce e al due litri turbodiesel da 225 CV vanta una serie di equipaggiamenti da vera prima della classe nel segmanto dei SUV grandi di lusso. Fra questi ci sono i cerchi da 21" a otto razze con pneumatici 275/40, finiture esterne cromate, doppio scarico trapezoidale, fari full LED con abbaglianti automatici, dettagli in argento opaco nella griglia e nello scivolo posteriore, tetto panoramico in cristallo e vernice metallizzata Onyx Black. All’interno spiccano i braccioli per la seconda e terza fila di sedili, rivestimenti in pelle Nappa color Ambra e inserti in legno Inscription Linear Walnut, soglia di accesso illuminata con dicitura First Edition e numerazione progressiva dell’esemplare, sedili anteriori e posteriori riscaldabile come la corona del volante e schienali dei sedili della terza fila ripiegabili elettricamente.


C'è anche il riscaldatore da parcheggio con timer


Ma la quantità di dotazioni speciali per la First Edition non finisce qui: c’è anche il climatizzatore elettronico a quattro zone, l’head-up display per il pilota, il cruise control adattivo con assistenza in coda e mantenimento corsia, il controllo dell’angolo cieco e del traffico in retromarcia, il parcheggio semi-automatico e il cuscino di sicurezza per bambini integrato nella seconda fila di sedili. Per non farsi mancare nulla è stata prevista anche la presenza del portellone a comando elettrico, del navigatore Sensus, della radio digitale, delle sospensioni pneumatiche, della telecamera di retromarcia con visione a 360°, del riscaldatore da parcheggio con timer e della unità di climatizzazione per la terza fila di sedili. Tutto è incluso, insomma, sulla XC90 First Edition e nessun altro optional può essere aggiunto o modificato. Per chi fosse interessato alle altre versioni della nuova XC90, Volvo ricorda che la gamma si apre con la D4 Geartronic Kinetic a trazione anteriore che costa 52.550 euro.

Volvo XC90 First Edition, la svedese di lusso!

Foto di: Fabio Gemelli