Ecco l'erede della monoposto iridata 2011

Eccola l'erede della RB7, la vettura campione del mondo 2011. Stamattina la Red Bull ha divulgato le prime immagini della RB8, la monoposto che difenderà il titolo costruttori e piloti Formula 1 conquistato la scorsa stagione in una marcia trionfale fatta di 12 vittorie. La prima caratteristica che spicca è il muso "spezzato", soluzione comune a tante monoposto 2012 per rispettare la nuova altezza massima che è stata diminuita per motivi di sicurezza.

Ma Adrian Newey non è tipo da uniformarsi agli altri progettisti e pare che abbia dotato la sua Red Bull RB8 di uno scalino che potrebbe nascondere una soluzione aerodinamica raffinata come abitudine del progettista britannico, ma ancora non ben comprensibile. Per quanto riguarda le sospensioni, a Milton keynes hanno mantenuto lo schema push rod. Una scelta che sembra indicare uno sviluppo della monoposto più conservativo che in passato.

Red Bull RB8

Foto di: Daniele Pizzo