Meno potenti, più economiche

In occasione del prossimo Salone di Ginevra (5-15 marzo 2009) la gamma MINI si amplierà con due interessati versioni entry level che dovrebbero essere caratterizzate da un rapporto qualità prezzo particolarmente conveniente. Si tratta della nuova MINI One Clubman, equipaggiata con un 1.4 da 95 CV, e di un versione depotenziata a 75 CV della MINI One 3 porte.

Le due nuove motorizzazioni puntano evidentemente al contenimento dei costi di gestione senza rinunciare a delle prestazioni soddisfacenti. Sulla carta la MINI One Clubman è in grado di raggiungere i 183 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in 11,3 secondi. Interessante è il dato sul consumo che nel ciclo combinato è dichiarato pari a 5,4 litri ogni 100 km a fronte di 130 grammi per chilometro di emissioni di CO2. L'unità 1.4 litri da 75 CV assicura una velocità massima di 175 km/h, 13,2 secondi nello 0-100 km/h e un consumo medio di 5,3 litri ogni 100 km. Le emissioni di CO2 scendono in questo caso a 128 grammi per chilometro.

All'efficienza di queste due MINI contribuisce l'adozione di serie del sistema di recupero dell'energia in frenata, la funzione Stop & Start e l'indicatore del punto ottimale di cambiata. Entrambe le versioni sono equipaggiate con un cambio manuale a sei marce che, solo per la Clubman, può essere richiesto automatico.

Prezzi e ulteriori dettagli commerciali saranno comunicati in concomitanza con la presentazione delle due vetture.

Gallery: Nuove MINI One 75 CV e One Clubman 95 CV