Protezione svedese da 5 stelle

La Volvo XC60 ha affrontato il Crash Test di EuroNCAP con disinvoltura, ottenendo ben 5 stelle nella protezione dei passeggeri e 4 in quella dei bambini. Nella protezione dei pedoni, tallone d'Achille per le auto con un' altezza rilevante, il SUV svedese ottiene la sufficienza portando a casa 2 stelle.

PROTEZIONE PASSEGGERI

L'ottima tenuta dell'abitacolo fa conquistare alla XC60 le agognate 5 stelle, il merito è dello sterzo progettato per scivolare in avanti per ammortizzare meglio il pilota e dei nuovi limitatori di caricoadattivi che calcolano la posizione e il peso degli occupati. Ottima anche la protezione delle gambe.

PROTEZIONE BAMBINI

Con 4 stelle su 5 la protezione per i bambini risulta molto buona, nello specifico il piccolo di 3 anni ottiene il massimo punteggio, mentre quello di 18 mesi lo sfiora di poco. L'airbag del passeggero è disattivabile, ma lo stato di attivazione risulta poco chiaro. Anche gli attacchi ISOFIX (presenti sulla vettura) sono stati giudicati poco leggibili.

PROTEZIONE PEDONI

Anche se il paraurti ha avuto un buon punteggio nella valutazione del danno alle gambe dei pedoni, sono state ottenute solo 2 stelle perché la parte superiore del cofano ha inciso in maniera determinante nella valutazione finale.

Crash Test Volvo XC60