Una rara "Roadster Zagato" riportata allo splendore originario dal tuner bulgaro

L'Alfa Romeo RZ Zagato è l'Alfa più rara mai prodotta dalla Casa del Biscione. Solo 284 esemplari uscirono tra il 1992 e il 1994 dalle officine Zagato di Terrazzano di Rho rispetto alle 350 pianificate al lancio. Un collezionista tedesco ne possedeva una in cattive condizioni e dopo innumerevoli ricerche della componentistica originale, tutte andate fallite, si è affidato al preparatore bulgaro Vilner affinché la riportasse in condizioni originali. Il risultato è ritratto nella fotogallery, un perfetto ritorno… alle origini con la completa ricostruzione della capote, dei pannelli delle portiere, della plancia e della consolle, dei sedili ed anche dei cerchi in alluminio dal tipico disegno Alfa Romeo.

L'Alfa Romeo RZ Zagato è la versione "roadster" (RZ sta per "Roasdter Zagato") della Alfa SZ la cui produzione partì dopo il successo che riscosse il prototipo ES-30 (Experimental Sportscar 3.0 litres) presentato al Salone di Ginevra 1989. Era costruita intorno al telaio della Alfa 75 IMSA con schema transaxle e cambio manuale a 5 rapporti al posteriore. Il propulsore era il V6 da 3 litri ereditato della 75 Quadrifoglio Oro potenziato a 210 CV. La RZ accelerava da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi e poteva raggiungere una velocità massima di 228 km/h.

Alfa Romeo RZ by Vilner

Foto di: Daniele Pizzo