Dal 5 all’8 novembre si torna a parlare di mobilità sostenibile anche con auto in mostra e in prova

A Rimini torna Ecomondo, la tre giorni dedicata allo sviluppo sostenibile che coinvolge anche l’auto con H2R - Mobility for sustainability. Dal 5 all’8 novembre sono in programma mostre, convegni ed una serie di incontri, tra cui gli Stati Generali della Green Economy e l’assegnazione del Premio Sviluppo sostenibile 2014 alle imprese che si sono particolarmente distinte per il loro impegno green. Mercoledì, dopo la cerimonia d’inaugurazione, si potrà entrare nell’aere espositiva dedicata alle auto a basso impatto ambientale che saranno anche disponibili per i test drive. La conferenza di apertura di H2R si chiama “La mobilità sostenibile al centro della green economy” e vi parteciperanno esponenti delle case euto, società energetiche, fornitori di servizio, Ricerca e Università. Giovedì alle ore 11.00 è fissato il convegno di InterAutoNews “L’ecomobilità come opportunità di business”.


Il pomeriggio è dedicato alle aziende con la tavola rotonda “Gestione Flotte: il green necessario, l’obiettivo 20/20/20 e le realtà concrete” (dove 20/20/20 sta per ridurre del 20% le emissioni gas serra; ottenere il 20% del fabbisogno energetico da fonti rinnovabili; aumentare l’efficienza energetica entro il 2020). Infine ci sarà la premiazione della terza edizione di GM ECO Future Awards alle migliori tesi di ingegneria sul tema del miglioramento dell’efficienza energetica nel trasporto stradale privato e sulla mobilità del futuro a basso impatto vagliate da GM Powertrain Europe insieme al Comitato Scientifico di H2R. Venerdì 7 si tiene il convegno “Energia, tecnologie e soluzioni di mobilità per la città sostenibile” e quello “La filiera dell’auto davanti agli obiettivi 2015: lo stato dell’arte e possibili margini di miglioramento”, che verterà sulle problematiche e scenari possibili legati al raggiungimento degli obiettivi previsti dalla direttiva europea per il 2015 sul reimpiego e recupero energetico dei veicoli fuori uso.

H2R, il conto alla rovescia è iniziato