Attese 180 novità mondiali ed europee. Carrozzieri italiani in evidenza

Fervono i preparativi per il Salone di Ginevra, in programma dall'8 al 18 marzo 2012 e giunto alla sua 82esima edizione. A dimostrarlo ci sono le webcam piazzate nei padiglioni in allestimento di quello che è a tutti gli effetti il salone "della resistenza". La volontà di tutti i costruttori mondiali di reggere alle spinte depressive che la crisi economico-finanziaria sta proponendo appare infatti evidente nel numero di novità presenti a Ginevra: 180 fra anteprime mondiali ed europee.

GRANDI NOVITA'

All'appuntamento con il Palexpo di Ginevra si annunciano 260 espositori, fra cui spiccano 30 fra i principali produttori mondiali di automobili, pneumatici ed equipaggiamenti per auto. I 700.000 visitatori attesi a questa 82esima edizione potranno vedere e toccare con mano modelli di serie importanti come la Fiat 500L, la nuova Classe A di Mercedes, la Peugeot 208 e la nuova Audi A3, solo per citarne alcune.

CARROZZERIA ITALIANA IN EVIDENZA

Saranno presenti per la prima volta all'evento ginevrino il costruttore turco Karsan e i tuner Gemballa e Hofele Design, pronti a strappare la loro dose di riflettori ai più blasonati marchi mondiali. Fra questi si inserisce di diritto la tradizione dei Carrozzieri italiani, come sempre ben rappresentati a Ginevra. La platea internazionale che affolla il salone elvetico saprà certo apprezzare lo stile delle varie Pinifarina Cambiano, Bertone Nuccio, Touring Superleggera Disco Volante 2012 concept, la IED Torino Cisitalia 202 E Concept e l'ancora non svelato prototipo di Italdesign Giugiaro. L'elenco completo delle novità di Ginevra e le info utili per visitare il salone sono sullo Speciale Ginevra di OmniAuto.it, che come ogni anno seguirà l'evento in diretta a partire dal 6 marzo.

Pininfarina Cambiano Concept

Foto di: Daniele Pizzo