La MPV "senza montante" si aggiudica il Global Mobile Award 2012

Si chiama "Emergency Assistance" il dispositivo eCall di Ford, quel sistema cioè che avvisa automaticamente i servizi di emergenza in caso di incidente e che l'UE vorrebbe rendere obbligatorio entro il 2015. L'Emergency Assistance di Ford, che è integrato nel nuovo sistema di connettività SYNC, ha vinto il primo premio nella categoria "Best Mobile Innovation for Automotive, Transport or Utilities" al Mobile World Congress 2012 di Barcellona, rassegna di primo piano sulla telefonia mobile.

Negli USA il Ford SYNC è già stato installato su oltre 4 milioni di auto negli Stati Uniti e farà il suo debutto in Europa sulla B-MAX, la multispazio compatta che debutterà all'imminente Salone di Ginevra. Il dispositivo della Casa dell'Ovale Blu è stato sviluppato in collaborazione con l'EENA ("European Emergency Number Association"), l'ente che punta ad armonizzare a livello europeo gli standard per il collegamento con i servizi di emergenza. All'attivazione di un airbag, o del blocco di emergenza della pompa del carburante nella vettura, l'Emergency Assistance fa partire automaticamente una telefonata di emergenza, con un messaggio preregistrato, tramite il telefono cellulare connesso via Bluetooth. Ciò consente di avvisare tempestivamente gli operatori dei servizi di emergenza, ai quali viene comunicata la posizione del veicolo ricavata dalle coordinate GPS della vettura. In questo modo, secondo recenti stime della Commissione Europea, si potrebbero salvare ben 2.500 vite all'anno.

Ford B-Max, premiata in sicurezza