Alla Techno Classica di Essen viene mostrato lo chassis in fibra di carbonio della biposto italiana a trazione posteriore

Via tutto. Alla Techno Classica di Essen, la Fiera mondiale per l'auto d'epoca in programma dal 10 al 14 aprile in Germania, la Alfa Romeo 4C viene esposta anche senza carrozzeria. Sotto i riflettori per il pubblico tedesco c'è lo chassis in fibra di carbonio sospeso sullo stand e circondato da un profilo trasparente dell'Alfa Romeo 4C che aiuta a contestualizzare la posizione della scocca rispetto alla carrozzeria. Al di sotto, accanto alla biposto a trazione posteriore che monta centralmente il 1750 Turbo Benzina, ci sono le Alfa Romeo di ieri e di oggi: Alfa Romeo RL Targa Florio (1923), Alfa Romeo Giulietta SZ "coda tronca" (1960), Alfa Romeo Giulia TZ (1963), Alfa Romeo Giulia TZ2 (1965), Alfa Romeo 33 Stradale prototipo (1967), Alfa Romeo 33/2 "Daytona" (1968) e Alfa Romeo 155 V6 Ti DTM (1993).

Alfa Romeo 4C è la prima Alfa a tornare negli USA

Foto di: Eleonora Lilli