Sbucata dal pavimento dello stand Fiat a Ginevra, l'italiana ha per padrino Boris Tadic

La Fiat 500L debutta al Salone di Ginevra con la "benedizione" del presidente della Repubblica Serba, Boris Tadic. L'italiana che è appena stata svelata in anteprima mondiale sarà infatti prodotta nello stabilimento Fiat di Kragujevac, in Serbia, nell'ambito della joint venture siglata nel 2008 tra il Gruppo italiano e il governo locale.

Non ci sono state dichiarazioni dal palco, ma solo un saluto, mentre Tadic visitava lo stand Fiat insieme a Sergio Marchionne e la delegazione guidata dal Ministro dell'Economia Noisa Ciric. Poco prima dal "pavimento" era sbucata una coppia di Fiat 500L. Una presentazione molto scenica che vi proponiamo nel video di copertina.

Fotogallery: Fiat 500L, debutto col presidente serbo