A Ginevra la F12berlinetta attira le attenzioni dei “re” italiani dell’auto

Due sono i colori dedicati alla nuova Ferrari F12berlinetta - Grigio Alluminio (bellissimo sulle forme scultoree della carrozzeria) e Rosso Berlinetta - e "quattro i moschettieri" che sull'asse Torino-Maranello guidano il Cavallino Rampante, pur non essendo seduti al volante. Livrea argentata a parte, al Salone di Ginevra Luca Cordero di Montezemolo, Sergio Marchionne e i due fratelli John e Lapo Elkann hanno catalizzato l'attenzione durante la presentazione della nuova Rossa a 12 Cilindri, fiancheggiati dal responsabile del design Flavio Manzoni e dall'ad Amedeo Felisa.

Il vertice degli uomini in rosso ha letteralmente tolto il velo ai due esemplari di F12berlinetta esposti allo stand, precedendo i due nipoti dell'avvocato Agnelli nel loro lungo e approfondito esame della supercar. Sotto i riflettori della rassegna ginevrina John e Lapo Elkann hanno così trovato il tempo per sedersi nell'abitacolo della Rossa e scambiare pareri fra appassionati, mentre il duo presidente-ammministratore delegato formato da Montezemolo e Marchionne rideva e scherzava attorno a loro. Auto da sogno, dunque, la Ferrari F12berlinetta. E pare davvero per tutti... .

La Ferrari di Marchionne, Elkann e Montezemolo

Foto di: Giuliano Daniele