Pensata e prodotta qui da noi, arriva nel 2015 con nuovi optional e motori benzina e diesel 1.4 e 1.6

Ancora una volta costruita e disegnata in Europa per gli europei, la Kia Venga si aggiorna con un restyling di metà carriera che l’avvicina ai nuovi stilemi della casa coreana, dotandola di nuovi accessori e dispositivi tecnologici. La monovolume resta lunga circa 4 metri e con un passo di 261 cm e si arricchisce di una calandra che mette ben in mostra il marchio Kia. E’ la nuova firma della casa, quella che viene chiamata “tiger-nose”. Prodotta in Slovacchia, la Kia Venga restyling, presentata al Salone di Parigi, sarà in vendita dal 2015 ad un prezzo ancora da comunicare.


Adesso si connette allo smartphone


Come le ultime novità di prodotto o i più recenti restyling, anche la Venga 2015 ha luci diurne e fanali posteriori a LED. I cerchi hanno un design inedito e sono disponibili da 16 o da 17 pollici. A bordo la principale novità è costituita dal sistema multimediale Kia Avn con cui lo smartphone si connette all’auto. Le informazioni sono visibili sullo schermo da 7 pollici con telecamera posteriore di parcheggio e tra gli optional si fa notare il volante riscaldato.


Motori con stop&start


Sotto il cofano la Kia Venga restyling conferma il benzina e il diesel 1.4 e 1.6 con potenze comprese tra i 77 e 128 CV. Il cambio è manuale a cinque o sei marce oppure è automatico a quattro rapporti. Tutte le unità possono essere dotate di tecnologia stop&start, ma rispettano la normativa Euro 5 e non la Euro 6.

Kia Venga restyling, una coreana al 100% europea

Foto di: Eleonora Lilli