Non solo city car e utilitarie per i giovani guidatori

La gamma italiana di vetture Ford destinate ai neopatentati non include solo la piccola Ka o la Fiesta, ma si estende anche a modelli più grandi come la B-Max, le Focus e Focus Wagon, oltre alle C-Max e C-Max7 a sette posti. Il ventaglio di offerte della Casa dell’ovale blu permette quindi alle famiglie di scegliere un mezzo non necessariamente limitato nelle dimensioni e nella molteplicità di utilizzo perché possa essere guidata anche dal figlio neopatentato.

Ricordiamo infatti che la normativa italiana permette di guidare nel primo anno di conseguimento della patente solo vetture con potenza inferiore ai 7 kW (95 CV) e che rientrino nel limite di 55 kW/tonnellata nel rapporto potenza/peso. In questi limiti di legge rientrano al momento la Ford Ka .2 69 CV e .3 TDCi 75 CV, la Fiesta .2 6 CV e .5 TDCi 75 CV e la Ford B-Max con i motori .4 Benz/GPL 9 CV, .5 TDCi 75 CV e .6 TDCi 95 CV. Salendo di segmento e di dimensioni si trovano poi la Ford Focus 5 porte e Wagon con il .6 TDCi 95 CV e la Ford C-Max con lo stesso propulsore, anche in versione C-Max7 a sette posti. In questo elenco spiccano per la loro polivalenza la B-Max a GPL che costa 8.75 euro e la Ford Focus Wagon .6 TDCi 95cv DPF che parte da 2.75 euro.

Ford B-Max 1.0 Ecoboost, le nostre impressioni

Foto di: Alessandro Lago