Il Marchio Californiano esporrà la berlina e la concept S Cabrio

Fisker Automotive ha scelto il palcoscenico del Salone di Ginevra (5 - 15 marzo 2009) per far debuttare nel Vecchio Continente la Karma ed il Concept Karma S. La prima sarà presente nella versione definitiva che verrà commercializzata entro la fine dell'anno (in America il prezzo è fissato in poco meno di 90.000 dollari, pari a circa 70.000 euro). La seconda, presentata al Salone dell'Auto di Detroit con l'intento di esplorare l'opportunità di produrre una cabriolet ibrida a quattro posti per il segmento Premium, si mostrerà al pubblico, ma non entrerà in produzione prima del 2011.

La Karma è equipaggiata con due motori elettrici da 201 CV ciascuno e da un 4 cilindri turbo benzina a iniezione diretta con 265 CV di potenza massima. Grazie a questo sistema, denominato Q-Drive e messo a punto da Quantum Technologies, il costruttore dichiara uno scatto da 0 a 100 in meno di 6 secondi e una punta velocistica massima di 201 km/h.

Tra le caratteristiche peculiari, che fanno di questa berlina un'anteprima assoluta nella categoria delle vetture Premium, troviamo la possibilità di ricaricare le batterie al litio del modulo propulsivo tramite una comune presa plug-in: una soluzione ancora non molto diffusa in Europa.

Fisker Karma: debutto europeo a Ginevra