Nuovo 4 cilindri 1,3 litri con stop&start e cambio Multidrive

La Toyota raddoppia la iQ presentando al Salone di Ginevra la versione dotata del nuovo motore 1,3 litri della famiglia Optimal Drive che ha già debuttato su Yaris e Auris. Si tratta di un 4 cilindri da 100 CV incredibilmente compatto tanto che ha dimensioni praticamente analoghe al 3 cilindri mille ed entra così senza problemi nel cofano della iQ.

Fresca di cinque stelle EuroNCAP (che alla luce delle nuove regole valgono molto di più delle vecchie), la iQ avrà consumi di soli 4,8 litri/100 km ed emissioni di 113 g/km di CO2 grazie alla nuova progettazione che ha mirato alla riduzione degli attriti interni, al cambio a 6 rapporti e al sistema stop&start particolarmente veloce ed efficace grazie al collegamento diretto tramite ingranaggi tra motorino di avviamento e albero motore, una delle prerogative tecnologiche di questo 4 cilindri insieme alla fasatura variabile Dual VVT-i delle valvole sia sul lato aspirazione sia sul lato di scarico.

Da perfetta cittadina, ci sarà naturalmente anche la versione con il cambio automatico a variazione continua Multidrive e, in questo caso, i consumi salgono a 5,1 litri/100 km e le emissioni a 120 g/km, livelli che rimangono tuttavia incredibilmente bassi in rapporto alla potenza e alla prestazioni che, per quanto non ancora ufficializzate, si annunciano davvero sportive, in grado di mettere paura alle smart fortwo più potenti come la Brabus da 98 CV.

La commercializzazione della nuova motorizzazione è prevista per l'estate.