Il crossover francese debutta a Ginevra

A poche ore dall'apertura del Salone di Ginevra, il Costruttore francese mostra le prime immagini del suo Duster Concept, un crossover dal design futurista, che riprende le caratteristiche di robustezza e funzionalità tipiche del marchio del gruppo Renault.

Le dimensioni compatte (4.25 m di lunghezza, 1.64 m di larghezza), l'ampio passo (2.80 m) e un' altezza importante (1,49 m), fanno di questo prototipo un veicolo trasversale che non rinnega un'immagine sportiva, testimoniata da dettagli come i cerchi in alluminio da 21 pollci a 5 razze, i retrovisori montati sulle porte anteriori ed i terminali di scarico in alluminio, dalla forma trapezoidale. Ai due lati della calandra, i gruppi ottici che si prolungano sui parafanghi anteriori e i passaruota ben marcati trasmettono un'impressione di potenza. Dacia Duster risulta particolarmente curato nell'aerodinamica con un Cx di 0,30: questo risultato si deve alla fluidità delle linee delle fiancate che consente all'aria di scivolare lungo le pareti dell'auto, per essere poi evacuata attraverso i gruppi ottici posteriori e agli indicatori di direzione a forma di pinna.

L'abitacolo riprende le linee futuristiche dell'esterno, con il posto guida separatoda quello del passeggero da un pronunciato tunnel centrale . La plancia bicolore avvolge completamente il guidatore, il quale ha tutti i comandi a portata di mano, mentre gli altri passeggeri possono godere di maggiore libertà di movimento. Spazioso è anche il bagagliaio, che grazie alla linea verticale del portello consente un volume di carico di ben 470 dm3 (VDA), un ottimo valore considerate le dimensione compatte dell'autovettura.

Dacia Duster Concept