858 CV, 880 Nm, 10 esemplari

Il tuner svizzero Sportec presenta al Salone di Ginevra la sua ultima creazione. Si tratta di una colossale preparazione sul tema della Porsche 997 Turbo, che è stata per l'occasione completamente smontata e ricostruita utilizzando sofisticata tecnologia e materiali leggeri (soprattutto fibra di carbonio e alluminio): le parti rotanti del motore sono in titanio, i turbocompressori sono nuovi, le sospensioni dispongono di controllo elettronico, la frizione è alleggerita al fine di ottenere il massimo possibile in termini di peso e prestazioni. L'esclusività è un'altra delle caratteristiche chiave della Sportec SPR1 M: ne verranno infatti costruiti solo 10 esemplari

I primi dati parlano di una potenza massima di 858 CV e un picco di coppia pari a 880 Nm. Non sono ancora state diramate informazioni ufficiali circa le prestazioni e, in tal senso, allo stato attuale si possono solo fare delle "tremende" congetture a partire dai dati prestazionali della Sportec SPR1 standard: da 0 a 100 orari in 3", da o a 200 in 8"6, da o a 300 in 18"9. Il cocktail della nuova "M", più potente e leggera, non può che produrre esiti ancora più esclusivi. Basti dire che la velocità massima stimata dovrebbe essere superiore a 380 km/h.