I rialzi dei prezzi variano in una forbice compresa fra 30 e 130 euro

La Juke è uno dei cavalli di battaglia della Nissan, che assieme alla sorella maggiore Qashqai occupa stabilmente la top five nella classifica delle vendite di SUV e crossover. Ora l'alternativa cool alla Nissan Micra rivede il proprio listino prezzi verso l'alto.

PICCOLI RITOCCHI

Gli aumenti variano da 30 a 130 euro, ad esclusione delle versioni top di gamma 1.6 DIG-T MCVT Tekna 4WD (che abbiamo provato nel nostro test, assieme alla fuoriserie Juke-R) e 1.6 DIG-T 190 H.P. Limited Edition: entrambe sono disponibili solo con la vernice metallizzata, che richiede un esborso di 480 euro.

GOMME INVERNALI IN POST-VENDITA

Altri optional a pagamento sono i cerchi in lega da 16" (allestimento Visia, 490 euro), lo Sport Pack (cerchi da 17'' Sport, vetri posteriori oscurati e interni Premium a 450 euro), il sistema Nissan Connect (allestimento Acenta, 800 euro), il cambio automatico a variazione continua dei rapporti CVT (1.500 euro, su Acenta e Tekna solo con motorizzazione 1.6), gli interni in pelle (Tekna 2WD e 4WD , 1.000 euro). In concessionaria sono poi disponibili come accessori after market il kit di sicurezza (100 euro), il set di 4 pneumatici invernali - marchio Bridgestone o Pirelli - montati su cerchi in lega da 16" (1.310 euro), il set di 4 pneumatici invernali (sempre Bridgestone o Pirelli) montati su cerchi in lega da 17" (1.710 euro). Per 590 o 723 euro, infine, è possibile estendere la garanzia fino a 5 anni / 100.000 km o 5 anni / 150.000 km rispettivamente.

Nissan Juke

Foto di: Daniele Pizzo