Il presidente annuncia la nascita in Ungheria della “coupé 4 porte compatta”

La Mercedes coupé 4 porte compatta nascerà nello stabilimento ungherese di Kecskemét. A dirlo è lo stesso presidente di Daimler AG, Dieter Zetsche, che ha inaugurato il nuovo impianto dove sta partendo la produzione della Classe B in affiancamento a quella tedesca di Rastatt. L'appellativo della "baby CLS" non è stato ancora svelato, ma il toto-nome in vista del probabile debutto al Salone di New York (o Pechino) vede in testa CLC, seguita da CLA e CLB. La nuova "CLC" utilizzerà quindi il pianale MFA di Classe A e Classe B per proporre una filante tre volumi 4 porte in stile CLS. Le misure saranno ovviamente più piccole e la trazione anteriore.

La fabbrica di Kecskemét servirà in primo luogo a far fronte alla produzione della Classe B, che ha ricevuto 100.000 ordini dal novembre 2011. L'ampliamento produttivo avviato in Ungheria fa parte un più programma di investimenti per 1,4 miliardi di euro, suddivisi in 800 milioni a Kecskemét e 600 milioni a Rastatt. I due impianti sono collegati dalla rete logistica Daimler Rail Net che prevede il trasporto ferroviario dei componenti auto nel percorso Germania-Ungheria e a ritroso per le auto complete. L'arrivo della coupé 4 porte porterà a Kecskemét 500 nuovi posti di lavoro entro l'anno.

Mercedes conferma la baby CLS

Foto di: Fabio Gemelli