Speciali pellicole, con saette su sfondo blu, rivestono una delle Bugatti più esclusive di sempre

Una delle vetture più esclusive mai prodotte di recente è senz'altro la Bugatti Veyron Sang Noir del 2008, omaggio alla rara 57S Atlantic in tinta esterna nera - compresa la fibra di carbonio a vista - in contrasto con gli interni color arancione. Cam Shaft, l'azienda tedesca di Lower Rhine specializzata in pellicole di protezione per auto premium, ha scelto di operare su uno dei rarissimi esemplari (solo 15 le Sang Noir prodotte) una modifica esteriore particolarmente originale e vistosa, a scopo dimostrativo.

La carrozzeria è stata ricoperta con una pellicola dal particolare tono di blu cromato, attraversata da "lampi" e marchiata "Gwmballa Racing" nella fiancata, mentre tutte le parti in fibra di carbonio e il frontale della Veyron, fari compresi, sono ricoperti con un film di protezione dipinto, per evitare i possibili danni causati dai detriti. Il costo di un'elaborazione simile su una vettura premium costerebbe, secondo Cam Shaft, circa 2.000 euro; un intervento particolarmente delicato ed esclusivo come questo avrebbe invece un costo di oltre 10.000 euro.

Bugatti Veyron Sang Noir by Cam Shaft

Foto di: Sergio Chierici