Davanti a noi più di 1.000 km di guida efficiente e il racconto su Facebook di un’avventurosa sfida all’ultima goccia di carburante

Alle 8:00 di questa mattina è cominciata anche per OmniAuto.it e OmniFurgone.it la 25 Ore di Magione, settima edizione della “Energy Saving Race” che si svolge nell’arco di un giorno e una notte all’interno dell’Autodromo dell’Umbria e nelle strade che circondano il lago Trasimeno. I primi chilometri del percorso stradale sono dietro di noi e già cominciamo a valutare se la velocità media del nostro Citan 109 CDI è quella giusta per consumare il meno possibile; l’importante è rimanere all’interno dei limiti di media oraria stabiliti dal regolamento, cosa che fra tornanti, salite e discese non è proprio facilissimo.

Ci attendono ancora circa 440 km su strada da percorrere con guida accorta e piede leggerissimo, proprio per cercare di avvicinarci ai fatidici 4,3 l/100 km dichiarati per il Citan con motore 1.5 turbodiesel da 90 CV. A partire dalle 20:00 di stasera arriverà il momento della sessione di guida in pista, altri 660 km da percorrere ad una media di circa 60 km/h. Sembra una velocità bassa, ma vi assicuriamo che sul tortuoso tracciato di Magione raggiungere questo obiettivo non sarà un gioco da ragazzi. Per scoprire altri dettagli della nostra gara e vedere come se la cavano il Citan e il GL 63 AMG d’appoggio potete seguirci sulla pagina Facebook di OmniAuto.it.

25 Ore di Magione, siamo partiti

Foto di: Fabio Gemelli