Porte aperte negli showroom, dove la si può acquistare o noleggiare a lungo termine

La Chevrolet Volt è ufficialmente in rete, è il caso di dirlo. Il porte aperte di questo week-end presso i concessionari di Torino, Milano, Padova, Roma e Napoli lancia sul mercato l'elettrica ad autonomia estesa che coniuga la mobilità a emissioni zero con la tranquillità di non rimanere fermi quando le batterie si esauriscono. Si può inoltre prenotare una prova su strada e guidare una delle auto più moderne attualmente in commercio (per farvi un'idea, potete leggere il nostro test). La Volt è disponibile al prezzo di listino di 43.350 euro e, in alternativa, con il programma "Drive Volt" si ha diritto all'auto per 48 mesi / 80.000 km al canone mensile di 897 euro + Iva.

Si tratta di una formula tutto incluso sviluppata da Chevrolet in collaborazione con ALD Automotive, che ingloba le spese relative a tassa di proprietà, bollo, tagliando di manutenzione, assicurazione e gestione di tutte le pratiche amministrative. Fra le principali dotazioni di serie, la Volt presenta 2 schermi LCD touch screen, interni in pelle, climatizzatore con sensore di umidità, interruttori touch-sensitive, connettività Bluetooth, impianto audio con comandi al volante, attacco USB e Aux-in, controllo elettronico della stabilità, ABS elettroidraulico, freni a disco ventilati e 8 airbag, per un omologazione di sicurezza a 5 stelle.

Chevrolet Volt, normalmente elettrica

Foto di: Daniele Pizzo