Arriva a inizio 2015 in edizione limitata ed è costruita in Inghilterra

La Detroit Electric SP:01 è vicina alla produzione in serie (in piccola serie...). La coupé a zero emissioni, di cui nel 2013 è stato presentato il prototipo a Shanghai, è stata svelata oggi nel suo aspetto definitivo tramite una foto ufficiale che arriva dall’Olanda, dove ha sede l’ufficio che si occupa della comunicazione e del marketing, mentre l'auto sarà costruita in Inghilterra e la sede della Detroit Electric si trova nell’ominima città statunitense. Come vi abbiamo spiegato la SP:01 sarà in vendita dal 2015 con l'ambizione di essere l’auto elettrica più veloce del mondo: 249 km/h di velocità massima ed uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 3,7 secondi. Per questo ha un design fortemente aerodinamico.


Per ridurre la portanza e migliorare la deportanza alle alte velocità sono stati incorporati un ampio spoiler posteriore ed un diffusore sottoscocca. Anche la presa d’aria anteriore e gli sfiati sul cofano fanno parte della serie di miglioramenti estetici e funzionali che servono ad ancorarla a terra e sono stati ridisegnati per ottimizzare il flusso d’aria del sistema di riscaldamento, ventilazione ed aria condizionata. “Il design definitivo della SP:01 scaturisce dal DNA di Detroit Electric derivato dal prototipo che abbiamo presentato lo scorso anno - dice Jerry Chung, Responsabile del Design -. Unito a molti dettagli stilistici di origine sportiva, il nuovo design coupé, il muso caratteristico e i contorni ben definiti sono lo specchio della visione del marchio rispetto alle prestazioni puramente elettriche”.

L'auto elettrica più veloce del mondo nasce in Europa

Foto di: Eleonora Lilli