Entra ufficialmente nel listino la Fiat 500L Trekking, versione “fuoristradata” della monovolume compatta Fiat 500L, che dispone di un assetto rialzato, caratterizzazioni estetiche da piccola off-road e il sistema Traction+. Grazie a questo dispositivo, la 500L Trekking mantiene la trazione sulle ruote anteriori ma riesce a garantire una superiore motricità sui terreni a bassa aderenza, sfruttando anche gli pneumatici M+S previsti di serie. I prezzi della Fiat 500L Trekking partono dai 19.650 euro della motorizzazione 1.4 a benzina da 95 CV, per arrivare fino a 22.950 euro per il turbodiesel 1.6 Multijet II da 105 CV, motore che abbiamo già guidato nella video-prova su strada della 500L.

DUE MOTORI BENZINA E DUE DIESEL

Con questo propulsore la casa costruttrice dichiara un consumo medio di 4,7 l/100 km nel ciclo combinato, dove le emissioni di CO2 omologate sono di 122 grammi per chilometro. La gamma di motorizzazioni della Fiat 500L Trekking comprende anche il bicilindrico 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV e il turbodiesel 1.3 Multijet II da 85CV. In termini di equipaggiamenti di serie la 500L trekking aggiunge rispetto all’allestimento Pop Star della 500L il climatizzatore automatico, gli alzacristalli elettrici posteriori, i fendinebbia, la radio CD/MP3 Uconnect Touchscreen, i fari automatici e il sensore pioggia. Il tutto per un vantaggio di circa il 30% per il cliente.

DARA' MAN FORTE ALLA 500X

In attesa che arrivi sul mercato la Fiat 500X, piccolo SUV basato sul pianale da cui nascerà anche una versione con il marchio Jeep, la Fiat 500L Trekking rappresenta la rivale italiana dei SUV da città su cui molti costruttori puntano per conquistare clienti. Tra le novità più recenti di cui potete vedere le nostre video-prove ci sono la Peugeot 2008 e la Chevrolet Trax, affiancate dalla Renault Captur e dalla Opel Mokka.

Fiat 500L Trekking

Foto di: Francesco Stazi