Il tuner tedesco sceglie il rosa per l'ultima elaborazione estrema su base Range Rover V8

In un programma di elaborazione di un modello di prestigio, i tuners hanno due vie: rispettare le forme originarie con la modifica di alcuni dettagli, oppure realizzare un intervento pesante, che non passa inosservato. E' sicuramente quest'ultimo il caso della Range Rover Mystere realizzata da Hamann Motorsport, che si fa sicuramente notare, iniziando dalla verniciatura rosa a specchio, compresi tetto e specchietti esterni, che contrasta con i finestrini scuri. Particolarmente elaborato anche tutto il frontale, con prese d'aria superiori e inferiori dalle forme complesse che disegnano degli spoiler aerodinamici, e con le luci diurne a LED incorporate nello scudo; anche la parte centrale del cofano è sollevata, e i parafanghi allargano il corpo vettura di ben 80 mm.

Il posteriore è più pulito, con un nuovo scudo che integra diversi terminali di scarico e uno spoiler sopra il lunotto. Tutti gli elementi aerodinamici, compresi quelli laterali e posteriori, sono realizzati in carbonio e lavorati a mano. La Range di Hamann è complessivamente più bassa di 40 mm, con grandi cerchi da 23" disponibili in un paio di versioni che montano pneumatici Continental 305/30 23. L'interno è caratterizzato dalla firma Hamann apposta su vari elementi; plancia e sellerie possono essere rivestite con diversi materiali a richiesta, tra cui pelle e Alcantara, mentre altre finiture sono in acciaio inossidabile, alluminio, carbonio o altro a scelta. Quanto al motore, Hamann dichiara soltanto che ha allo studio un intervento specifico sul V8 5 litri sovralimentato, già al top della gamma Range Rover per potenza e prestazioni.

Range Rover Mystere by Hamann

Foto di: Sergio Chierici