Motori diesel common-rail e controllo di trazione XDS. Da 14.850 euro

A quattro anni dal suo debutto, la Casa iberica aggiorna la sua Leon nella linea e nei contenuti, senza stravolgimenti. Per quanto riguarda la meccanica i nuovi motori TDI common-rail sostituiscono i precedenti diesel pompa-iniettore e li un nuovo sistema di controllo della trazione denominato XDS contribuisce al miglioramento delle doti dinamiche.

ARROW DESIGN

Le linee della nuova Leon, create dalla matita di Luc Donckerwolke - ex designer Lamborgini - riprendono lo stile "Arrow Desing" inaugurato con l'ultima generazione dell'Ibiza. Gli elementi di spicco che caratterizzano la rinnovata Leon sono la calandra di nuovo disegno contenente il logo di minori dimensioni, i fanali anteriori più grandi, e gli specchietti esterni modificati che permettono una maggiore visibilità. Nella parte posteriore troviamo un lunotto di maggiori dimensioni e gruppi ottici aggiornati.

INTERNI RINNOVATI

L'abitacolo, completamente rivisto, guadagna una consolle centrale di nuova concezione rifinita in color "Argento galena" che comprende il sistema "climatic" e il navigatore satellitare touch screen. Inedita anche la strumentazione illuminata da LED di colore bianco che varia automaticamente d'intensità in funzione della luce presente nell'abitacolo. Sono disponibili secondo le versioni anche due tipi di display: LCD nei modelli senza Bluetooth e TFT nelle versioni dotate di questa funzione. I display, oltre alle frecce direzionali e alle istruzioni del navigatore satellitare nella strumentazione, visualizzano anche l'indicatore digitale della velocità. Anche i pannelli porta e i rivestimenti sono stati ridisegnati: su tutte le versioni è disponibile un nuovo tessuto per i sedili, con la possibilità di avere rivestimenti in pelli di colore nero o rosso cognac. Per l'allestimento sportivo "FR" è possibile abbinare anche rivestimenti in pelle e Alcantara di colore rosso o grigio argento.

MOTORI E MECCANICA

La nuova Seat Leon è disponibile con cinque motorizzazioni a benzina: 1.4 da 85 CV , 1.6 da 102, 1.4 turbo da 125 CV e l'inedito 2.0 turbo da 211 CV che equipaggerà la sportiva "FR", lo stesso della nuova Golf GTI. Per quanto riguarda i diesel la Leon dispone di quattro motorizzazioni dotate, per la prima volta, del sistema "common rail". Si parte dai 1.9 TDI con potenze di 90 o 105 CV fino ad arrivare ai più potenti 2.0 TDI disponibili nei due step di potenza da 140 CV e 170 CV. Molto interessante la versione ECOMOTIVE del 1.9 TDI da 105 CV che grazie ad alcune modifiche aerodinamiche e meccanica vanta emissioni di CO2 di soli 119 g/km. Un'altra novità è il nuovo cambio automatico-sequenziale DSG a 7 marce dotato di bilancieri al volante, disponibile per le versioni benzina e diesel più potenti.

EQUIPAGGIAMENTI E SICUREZZA

La nuova Leon non rinuncia agli altri sistemi di assistenza alla guida quali, per esempio: ESP, ABS, TCS, EBA ed EBV, anche se la vera novità introdotta da Seat è il sistema di controllo della trazione XDS. Si tratta di un ausilio elettronico che, lavorando in combinazione con l'ESP, agisce come un differenziale autobloccante e gestisce la trazione su terreni con scarsa aderenza. Degno di nota è anche il sistema Hill Hold Control (sistema di assistenza alla partenza in pendenza) che ha debuttato con la Ibiza: in salita o discesa, quando si rilascia il freno per premere l'acceleratore, la vettura viene trattenuta per due secondi evitando di retrocedere o avanzare inavvertitamente al rilascio del pedale del freno. La Leon beneficia anche di miglioramenti all'impianto frenante grazie all'adozione di nuove pastiglie, mentre l'assetto vanta una nuova taratura delle sospensioni secondo il tipo di motorizzazione e allestimento. E' disponibile anche un'ampia offerta di cerchi in lega, con dimensioni che vanno dai 15" ai 18".

QUATTRO ALLESTIMENTI

Gli allestimenti per l'edizione 2009 di Leon sono quattro: Reference, Style, Sport e FR. Fra gli equipaggiamenti disponibili di serie e a richiesta si segnalano i fari bi-xeno adattivi, luci di svolta, assistente per partenze in salita, sensori di parcheggio anteriori e posteriori più indicatore di parcheggio sul display del navigatore di bordo.

PREZZI

La Leon 2009 è disponibile da subito nei concessionari Seat con prezzi che partono da 14.850 euro per il 1.4 benzina da 85 CV fino ad arrivare ai 25.260 euro della 2.0 TDI FR da 170 CV.

Seat va in Cina